• Donazione lavagna

Una lavagna multimediale donata da Acqua Village al Marconi di Venturina

Il futuro sono i piccoli allievi delle scuole e Acqua Village crede fermamente che investire sulla loro formazione sia fondamentale. Da questo principio nasce il progetto rivolto alle scuole toscane che la proprietà dei parchi acquatici di Cecina e Follonica sta portando avanti da anni: progetto che prevede di donare, ogni anno, uno strumento di ultima generazione agli istituti delle province sede dei parchi, per contribuire alla crescita delle nuove generazioni. E così Acqua Village ha individuato l’istituto comprensivo «Marconi» di Venturina Terme come destinatario della donazione di una lavagna interattiva multimediale (Lim) per il 2017, che è stata poi installata nella scuola primaria «Amici» di Campiglia Marittima. Un regalo apprezzato dalla dirigenza e dai piccoli alunni che possono così contare su un supporto multimediale di ultima generazione per apprendere nuove nozioni e crescere. «Crediamo nel futuro e crediamo fortemente che per un avvenire migliore ci sia bisogno di giovani istruiti e capaci – spiegano dalla proprietà di Acqua Village –: per questo continuiamo a investire su di loro attraverso queste donazioni». La dirigente scolastica Daniela Toninelli, ringraziando Acqua Village per la preziosa donazione e per la sensibilità dimostrata nei confronti della scuola, aggiunge che «la lavagna interattiva multimediale svolge un ruolo chiave per l’innovazione della didattica: è uno strumento a misura di scuola che consente di integrare le tecnologie dell’informazione e della comunicazione nella didattica in classe in modo inclusivo e trasversale alle diverse discipline. L’utilizzo di strumenti digitali introduce una trasformazione delle condizioni in cui avviene l’apprendimento. L’alunno non solo acquisisce conoscenze ma impara ad imparare, cioè impara ad accedere alle conoscenze e ad elaborarle». E per festeggiare insieme, venerdì 26 maggio la proprietà dei parchi acquatici ha fatto visita alla scuola primaria «Amici» di Campiglia Marittima per apporre la targa di Acqua Village accanto alla lavagna. Nell’occasione era presente anche il sindaco di Campiglia Marittima, Rossella Soffritti, che ha ringraziato Acqua Village per gli investimenti sul territorio e la sensibilità dimostrata nei confronti del mondo scolastico e nel contempo ha sottolineato l’importanza della presenza di questi strumenti digitali nelle scuole, perché oggi serve anche una educazione all’utilizzo del mondo virtuale.

Potrebbe anche interessarti